Antiossidanti

Gli antiossidanti sono parte fondamentale della nostra rete difensiva e agiscono contro i danni provocati dei radicali liberi.

Le principali fonti dello stress ossidativo sono l’inquinamento, il fumo di sigaretta, lo smog, l’alcool, la cattiva alimentazione, i farmaci e le scorie metaboliche che da essi derivano.

Queste molecole amiche rallentano o prevengono l’ossidazione di altre sostanze. L’ossidazione è una reazione chimica, che prevede il trasferimento di elettroni da una sostanza ad un ossidante. Tali reazioni di ossidazione possono determinare la formazione di radicali liberi, i quali possono innescare una reazione a catena che danneggia o distrugge le cellule. Gli antiossidanti bloccano queste reazioni a catena facendo ossidare se stessi e ponendo termine a tale processo.

ORAC (Oxygen Radical Absorbance Capacity) è un esame standardizzato adottato dal ministero USA dell’Agricoltura per misurare il potere antiossidante degli alimenti.

Orac (umTE/100g)

Ningxia wolfberry (Goji) 30300
Chinese wolfberry 20200
Acai 18400
Lampone nero 16400
Melograno 10500
Prugna secca 5700
Mora 5100
Boysenberry (incrocio tra mora e lampone) 3500
Mirtillo 3200
Susina 2800
Lampone rosso 2700
Fragola 2600
Arancia 2400
Ciliegia 2100
Uvetta 2100
Aglio 1900
Cavolo verde 1800
Lampone 1600
Pesca 1300
Spinaci 1200
Uva rossa 1100
Cavolini di Bruxelles 900
Germogli di erba medica 900
Cime di broccoli 900
Kiwi 900
Barbabietola 800
Mela 400
Cipolla 400
Cavolfiore 400
Mango 300
Cavolo 300
Banana 300
Pomodoro 200
Carota 200